Acquistare una cucina – cosa fare prima?

Quando si deve provvedere all’acquisto degli arredi di casa, spesso si sottovaluta un passaggio fondamentale, necessario prima di recarsi in un negozio di arredo: è buona regola prendere le misure degli ambienti da arredare. E’ uno step fondamentale, che permette di ottimizzare i tempi ed evitare di uscire da un negozio senza un preventivo concreto basato sulle misure della vostra casa.

L’ambiente per il quale questa operazione è davvero importante è la cucina. Ecco cosa fare per  essere sicuri di raccogliere i dati sufficienti per ottenere un preventivo esatto, senza che torniate a casa a mani vuote per mancanza di dati:

  • Prendere le misure di tutta la stanza, comprese porte e finestre e dove sono collocate;
  • Se non dovete ristrutturare e intendete lasciare gli scarichi del lavello dove sono attualmente, prendetene le misure, basta indicare la posizione del centro scarico;
  • Se l’ambiente prevede già un rivestimento in piastrelle, prendete la misura in altezza, potrebbe rivelarsi utile al fine della scelta dei pensili della cucina;
  • Individuare posizione di eventuali condizionatori e radiatori o elementi sporgenti all’interno della stanza;
  • Indicare se la cappa avrà aspirazione esterna (con un tubo di collegamento verso l’esterno) o sarà auto filtrante; sarà utile per capire che tipo di cappa inserire nella vostra composizione.

Se siete in fase di ristrutturazione, invece, bastano le misure generali della stanza, e ricordate che la cucina deve essere composta in base alle vostre esigenze ed abitudini, per cui è meglio progettare prima la cucina e adeguare gli scarichi alla composizione che fare il contrario.

Se avete dubbi, domande o consigli da chiedere potete scrivere una mail a info@abstudiodesign.it, risponderemo alle vostre richieste.

Leave A Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *